Crostata alle ciliegie con crema pasticcera al limone

Postato il

La crostata alle ciliegie è preparata con una base di pasta frolla, farcita con crema pasticcera al limone (qui in versione senza latte, ma con indicate le dosi del latte se non siete intolleranti), sulla quale verranno adagiate le ciliegie. Una crostata golosa ma fresca e di stagione! 🙂

Oggi è una bellissima giornata di sole e, oltre al buon umore, mi è venuta voglia di qualcosa di buono 🙂 ciliegie in frigo…. “perché non fare una bella crostata alle ciliegie con crema pasticcera al limone?” Questa versione è fatta con frolla di farina integrale e con la Stevia al posto dello zucchero sia per la frolla che per la crema pasticcera (fatta inoltre senza latte), quindi è perfetta anche per tutti coloro che sono intolleranti al latte o sono diabetici e non possono consumare zucchero, ma anche semplicemente per chi è a dieta e, giustamente, non riesce a resistere alle tentazioni!! 🙂 Ho indicato però anche tutte le relative dosi per lo zucchero e per il latte, se non avete nessun problema di salute: il risultato è davvero identico (a casa sono l’unica ad avere intolleranze per cui per tutti gli altri preparo la crostata con gli ingredienti classici). E ora all’opera! 🙂

Lista Ingredienti :

per la frolla:

  • 250 gr. di farina integrale o farina 00
  • 2 tuorli
  • 125 gr. di burro o margarina (freddi di frigo)
  • 100 gr. di zucchero (o 40 gr. di Stevia in polvere)

per la crema pasticcera al limone:

  • 2 uova
  • 120 gr. di zucchero (o 40 gr. di Stevia)
  • 50 gr. di farina (integrale o bianca: se non avete intolleranza fate la crema con la farina bianca perchè ovviamente viene più liscia, non avendo la crusca)
  • 1 limone non trattato (intero: ci serve sia la buccia da grattugiare che il succo del frutto)
  • 150 ml di acqua o 200 ml latte

per la decorazione:

  • una trentina di ciliegie
  • 2 cucchiaini di zucchero/Stevia

Informazioni aggiuntive :

  • Dosi: torta di 24/26 cm di diametro
  • Difficoltà: media
  • Tempo di preparazione: 35 minuti di cottura + preparazione + almeno un’ora in frigo prima di servirla
  • Costo: medio

Preparazione:

Iniziamo preparando la pasta frolla, il cui procedimento è identico a quella classica: facciamo una sabbiatura con il burro, la farina e lo Stevia/zucchero; una volta creata questa “sabbia” aggiungiamo i tuorli, avendo cura di maneggiare l’impasto il minimo indispensabile per non scaldare troppo il burro

crostata-ciliegie-crema-limone-pasta-frolla

a questo punto avvolgiamo velocemente l’impasto nella pellicola trasparente e lo mettiamo in frigo per almeno mezz’ora

crostata-ciliegie-crema-limone-frolla-frigo

Ora iniziamo a preparare la crema pasticcera al limone: montiamo le uova intere con lo stevia/zucchero per 5-10 minuti (non fermarsi appena si amalgamano, ma continuare fino ad ottenere un composto denso e spumoso)

crostata-ciliegie-crema-limone-uova-sbattute

solo a questo punto grattugiare la buccia di un limone non trattato e spremere il succo dell’intero frutto

crostata-ciliegie-crema-limone-uova

frullare per uniformare il limone alle uova. Ora procedete in due modi diversi a seconda che usiate il latte o l’acqua:

  1. in un pentolino portare il latte a ebollizione, dopodiché versarlo nella ciotola del composto, amalgamare il tutto con la frusta e riversare il tutto nel pentolino: aggiungere la farina e, tenendo il fuoco a fiamma media, girare velocemente con la frusta a mano, fino a che la crema non si sarà raddensata. In questo modo non si creeranno grumi.
  2. versare il composto in un pentolino, mentre in un pentolino a parte portiamo l’acqua a ebollizione. aggiungiamo in una volta l’acqua calda e la farina nel pentolino del composto e accendiamo il fuoco a fiamma media. Giriamo velocemente con la frusta a mano, fino a che la crema non si sarà raddensata.

Sottolineo nuovamente che se non avete intolleranze alla farina bianca (come me) è meglio usare, almeno per la crema, la farina 00 invece di quella integrale, per ottenere una bella crema liscia; la farina integrale lascerà i pezzettini di crusca, quindi se non siete obbligati per la salute, evitate.

Pronta la crema versatela finché è calda in una ciotola

crostata-ciliegie-crema-limone-crema

e ricoprite con la pellicola trasparente la crema a filo raso: ovvero facendo attaccare la pellicola alla crema, per evitare che raffreddandosi si crei la crosticina superficiale (che se poi incorporiamo alla crema crea dei grumi).

crostata-ciliegie-crema-limone-frigo

 Facciamo raffreddare prima a temperatura ambiente, poi in frigo

Torniamo alla nostra frolla: passata almeno mezz’ora in frigo, la prendiamo, la stendiamo velocemente con un matterello (è importante mantenere freddo l’impasto poiché contiene burro/margarina) crostata-ciliegie-crema-limone-frolla-stesa

Prendiamo una teglia apribile e la imburriamo e infariniamo (tranquilli questo impasto non attacca, quindi è sicuro imburrare solamente e infarinare, senza utilizzare la carta forno)

crostata-ciliegie-crema-limone-teglia

e vi adagiamo con attenzione la frolla, eliminando l’eccesso che fuoriesce. Bucherelliamo il fondo con una forchetta (importante! altrimenti gonfia e crea bolle d’aria)

crostata-ciliegie-crema-limone-frolla-teglia

Ora prendiamo della carta forno e la adagiamo SOPRA la frolla

crostata-ciliegie-crema-limone-cottura-1

per poi inserirvi come peso dei legumi secchi (fagioli,ceci,ecc)

crostata-ciliegie-crema-limone-cottura-2

e procediamo con la cottura della frolla: inforniamo in forno pre-riscaldato a 180° per 15-20 minuti. Poi togliamo i ceci e la carta forno e continuiamo la cottura a 200° per altri 10 minuti. Ecco il risultato:

crostata-ciliegie-crema-limone-frolla-cotta

Facciamo raffreddare bene la frolla. Quando sia la frolla che la crema saranno fredde, versiamo la crema pasticcera al limone dentro il nostro guscio di frolla

crostata-ciliegie-crema-limone-ripieno-teglia

Mettiamo in frigo mentre prepariamo la decorazione.

Laviamo le ciliegie, le denoccioliamo tagliandole a metà. Le facciamo saltare in padella con lo zucchero per caramellarle.

crostata-ciliegie-crema-limone-ciliegie

Dopodiché le sistemiamo sulla torta iniziando dal bordo esterno

crostata-ciliegie-crema-limone-decorazione-1

e continuando verso l’interno come fossero dei petali di rosa

crostata-ciliegie-crema-limone-decorazione-3

Ora che abbiamo terminato la facciamo a riposare in frigo per almeno due ore.

Toglierla dalla teglia solo prima di prima di servirla.

crostata-ciliegie-crema-limone-impiattamento-2

crostata-ciliegie-crema-limone-impiattamento-3

La nostra Crostata alle ciliegie con crema pasticcera al limone è pronta! Buon appetito! 🙂


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*