Risotto degli innamorati

Postato il

La ricetta del risotto degli innamorati è una mia semi-creazione 🙂 Ho infatti preso spunto da una ricetta con questo nome, a cui ho aggiunto però svariati elementi che, per tradizione popolare o per effettiva verità, sono considerati afrodisiaci: peperoncino, cacao, menta. In realtà non ho inventato proprio nulla perché, come chi proviene dalla Sicilia ben sa, l’aggiunta di cacao ai piatti salati, per aromatizzare, è una cosa comune nonché molto molto gustosa che ci è stata portata dalla vicina e speziata Africa araba.

Ingredienti semplici quindi, ma che insieme creano questa bomba sensoriale per il palato: piccante per il peperoncino ma intensa per il cacao (che essendo aggiunto in un primo non ha il gusto dolce da “cioccolato” ma, in un certo senso, potenzia e amplifica tutte le altre spezie)!

Lista Ingredienti :

per il risotto

  • 150 gr. di riso
  • 1/2 litro di brodo classico o vegetale (dado o in polvere va benissimo)
  • mezza cipolla di Tropea (che è dolce non piccante o pesante)
  • olio evo q.b
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 peperoncino piccolo (o mezzo di uno grande)
  • timo in foglioline (facoltativo)
  • una foglia di menta
  • 1 noce di burro
  • sale (pochissimo perché il brodo è solitamente già salato)

per il sughetto:

  • 300 gr. di gamberetti puliti
  • 1 noce di burro
  • olio evo q.b.
  • l’altra metà della cipolla di Tropea
  • 1 peperoncino
  • 4 cucchiai di salsa di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vino bianco

Informazioni aggiuntive :

  • Dosi: 2 persone
  • Difficoltà: media
  • Tempo di preparazione: 30 minuti di cottura circa
  • Costo: medio

Preparazione:

Mettete sul fuoco una padella capiente con olio evo q.b. , una noce di burro e fate imbiondire mezza cipolla di Tropea

aggiungete qualche fogliolina di timo fresco e un peperoncino fatto a pezzettini

soffritto-timp-peperoncino

 Aggiungete quindi i gamberetti sgusciati e lasciate rosolare il tutto per qualche minuto mescolando

aggiungo-gamberetti

A metà cottura sfumate con vino bianco, fatelo evaporare e aggiustate di sale continuando a mescolare

gamberetti-vino

aggiungete ora il pomodoro

gamberetti salsa

 e mescolate fino ad ottenere un sughetto denso, quindi spegnete il fuoco e mettete da parte.

gamberetti-sughetto1

Ora prepariamo il risotto. In una casseruola abbastanza capiente, mettete l’altra metà cipolla tritata quindi fatela imbiondire con olio evo, l’altro peperoncino, timo e una noce di burro.

soffrittoriso

aggiungete il riso

aggiungoriso

e fate tostare girando con un cucchiaio di legno, per un minuto

tostoriso

Bagnate il riso con il vino bianco e fatelo sfumare a fuoco vivace, aggiungendo una fogliolina di menta a pezzettini.

sfumorisoconvino

aggiungete poi il brodo, poco alla volta, fino ad arrivare a cottura ultimata.

riso-brodo

A questo punto aggiungere due cucchiaini di cacao amaro al risotto e mescolare

Il riso a questo punto deve essere al dente, quindi, poco prima della fine della cottura, versate il risotto nella padella con i gamberetti 

mischio-sughetto

e terminate la cottura.

mischio-sughetto2

 Togliete il tutto dal fuoco, assaggiate e, se necessario, aggiustate di sale e date un’ulteriore mescolata.

Servite, magari dando al risotto una forma di cuore e decorando con foglioline di menta e una rosellina fatta di pomodoro.

impiattamento2

Il nostro risotto degli innamorati è pronto! 😉

impiattamento10-bello

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*