Frittelle di fiori di zucca

Postato il

Questa è la ricetta delle frittelle di fiori di zucca, come si fanno nella mia terra di origine(in Calabria): piatte, croccanti e arancioni, ovvero con più fiori che farina. Questa versione è tipica di molte regioni d’Italia, ma non è l’unica, dato che ne esiste un’altra

in cui queste “frittelle” non sono piatte, bensì tonde e gonfie, chiare e tipiche della zona di Napoli e Salerno, dove sono dette “Pizzelle i Sciurilli”. per questo abbiamo pensato di mostrarvi entrambe le ricette.

Io ho preparato le frittelle come le so fare io, per la versione salernitana invece a breve vi posterò la ricetta di Maria, la mamma del mio ragazzo 🙂

Avendole assaggiate entrambe credo che l’unica differenza stia nella quantità di farina: le frittelle calabresi si fanno con una “pastella” semi-liquida, mentre per le pizzelle di sciurilli è un vero e proprio impasto a cui si aggiungono i fiori di zucca fatti a pezzetti se non ricordo male (ma non voglio dire castronerie per questo l’altra ricetta la lascio fare a chi ne sa!) ihih 🙂

La cosa bella, e tutta italiana devo dire, è che ogni regione mangia praticamente le stesse cose ma magari fatte in modo un po’ diverso, oppure proprio le stesse cose che però hanno un nome diverso a seconda delle zona. 🙂 Una cosa è sicura: sono fritte, sono croccanti e sono buone! all’ opera! 🙂

Lista Ingredienti :

  • 15 fiori di zucca (lavati, privati del pistillo e asciugati)
  • 130 gr. di farina
  • 150 ml di acqua fredda gasata (o 100 di acqua e 50 ml di birra fredda)
  • 2 uova
  • 50 gr. di parmigiano grattugiato
  • basilico fresco tritato (o fatto a pezzetti con le mani)
  • sale q.b.
  • olio di semi per friggere q.b.

un appunto: se non avete molti fiori, grattugiate una o due zucchine (strizzandole dopo perché sono ricche di acqua) e unitele all’impasto. In questa ricetta ho fatto così. il risultato è uguale, semplicemente la frittella nn sarà arancione ma un po’ verdina, ma il gusto non cambia.

Informazioni aggiuntive :

  • Dosi: 4 persone
  • Difficoltà: media
  • Tempo di preparazione: 30 minuti circa
  • Costo: medio

Preparazione:

Lavare bene i fiori di zucca

fiori-zucca-interi

togliere i pistilli all’interno, asciugarli un po’ e tagliarli a striscioline/pezzettini piccoli

grattugiare due zucchine e strizzarle dell’acqua. Aggiungere le zucchine grattugiate e un uovo ai fiori sminuzzati

fiori-zucchine-uovo

aggiungete il parmigiano grattugiato

parmigiano-fiori

l’acqua gasata (o l’acqua+ birra) e la farina, e mescolate con una forchetta

pastella1

salate a piacere

pastella2

La pastella non deve essere liquida ma “densa” , un po’ come l’impasto delle pastelle per friggere o delle crepes.

pastella3

Ora scaldare l’olio di semi in una padella capiente

quando sarà caldo abbastanza (prova stuzzichino) con un cucchiaio mettere una cucchiaiata abbondante nell’olio

frittelle-padella1

che farà formare una frittella. procedere così fino a riempire la padella (ma non molto vicine per non farle attaccare)

frittelle-padell2

girarle dopo circa 3/4 minuti.

fritterle-girate

Scolarle quando saranno ben dorate e porle su carta assorbente

frittelle-carta

Servire le frittelle di fiori di zucca belle calde calde: croccanti fuori e morbide dentro! 🙂

1



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*