Praline di cioccolato

Ricetta goduriosa e dal successo assicurato, le praline di cioccolato sono fatte con pan di spagna (o pandoro o una torta a caso) sbriciolato, unito alla Nutella e ricoperto di cioccolato fuso. Delle piccole delizie a cui nessuno potrà resistere: uno tira l’altro!

Sono un ottimo modo per riciclare pan di spagna avanzato o, dopo le feste, il pandoro. Vediamo come preparare queste praline di cioccolato!

Ingredienti :

  • 750 gr. di pan di Spagna
  • 1 bicchiere di latte
  • 3 cucchiai di rum ( o Strega o liquore adatto a dolci)
  • 300 gr. di Nutella

Informazioni aggiuntive :

  • Dose:  50-60 praline
  • Tempo di preparazione: mezz’ora + riposo in frigo
  • Difficoltà: media
  • Costo: medio

Preparazione:

Si prepara una base che più piace: pan di spagna, torta al cioccolato…. nel periodo natalizio o pasquale si può usare anche un pandoro o una colomba. Una volta pronto il pan di spagna (o torta o ciambellone o pandoro) sbriciolatelo nel mixer

mettetelo in una teglia foderata con carta da forno e passatelo in forno caldo a 170°C per 3-4 minuti.

pandoro-frullato-tostato

Poi mettete la polvere di questa base nel mixer con una crema a piacere: Nutella, crema pasticciera, mousse…

nutella-aggiunta

e va azionato lo sbattitore fino a ottenere un composto compatto

impasto-praline

che vi permetta di preparare delle palline di circa 2 cm di diametro (grandi come noci)

palline

In un pentolino sciogliete il cioccolato fondente con un goccio di latte (sempre a bagnomaria) e  immergete ogni pallina (aiutatevi con uno stuzzicadenti). lasciate colare il cioccolato in eccesso e ponete le praline su una teglia man mano

palline-ricoperte-cioccolatofuso

Ora mettete le praline di cioccolato a solidificare in frigorifero per almeno due ore.

impiattamento-praline4

Le nostre praline di cioccolato sono pronte per essere…divorate ehm, gustate! 😉

Conservate le praline in frigorifero per evitare che si sciolgano.

impiattamento-praline3

 

 

Variante: se non volete immergerli nel cioccolato, potete farle rotolare nel cacao amaro e metterle sempre in frigo a riposare per almeno 2 ore. In questo modo otterrete praticamente dei tartufi morbidi di cioccolato


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*