Pesto alla genovese

Postato il

Ricetta del pesto  alla genovese: una salsa fredda, fatta con basilico fresco, pinoli, aglio, parmigiano e olio extravergine d’oliva.  In Liguria, la regione in cui è nato, si consuma con le trofie, cotte in acqua bollente insieme a fagiolini e patate a pezzetti: è questa infatti la vera ricetta della pasta col pesto.

Qui ho preparato il pesto alla genovese nel bimby, utilizzato praticamente come fosse un mixer, quindi va benissimo anche quello se non avete il bimby. Va da sé che se invece tenete alla tradizione, vi tocca fare il pesto con il mortaio e il pestello in marmo, tutto rigorosamente a mano 🙂

Ingredienti :

  • 50 gr. di basilico fresco, possibilmente giovane
  • 1 spicchio d’aglio
  • mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • 50 gr. di parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio di pinoli (o noci o mandorle sminuzzate)
  • un pizzico di sale

Informazioni aggiuntive :

  • Tempo di preparazione: 5 minuti
  • Difficoltà: bassa
  • Costo: basso

Preparazione:

Lavate il basilico e sbucciate l’aglio (se non amate i sapori forti togliete anche l’anima, ovvero la parte interna)

Se usate un mixer: mettete tutti gli ingredienti nel mixer e frullate fino ad ottenere un composto non completamente liscio

per il Bimby invece: Mettete il basilico, l’aglio a pezzetti e l’olio nel boccale, insieme ai pinoli/noci e al parmigiano e frullate 20 Sec. Vel. 7.

Questo sarà il risultato

pestogenevose1

 

Conservazione: potete congelare il pesto alla genovese in comodi vasetti di vetro e scongelarlo all’occorrenza per condire la pasta

vasetti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.